CAKE ALL’ARANCIA CON CHICCHE DI COTOGNATA

cake | 25/02/2016 | By

cake all'arancia con chicche di mele cotogne

Quest’anno abbiamo raccolto cassette intere di mele cotogne per cui vai a fare marmellate, cotognate e quant’altro.

Stanca di mangiarla in accompagnamento ai formaggi (che per altro cerco di mangiare il meno possibile non perchè non mi piacciano, anzi, ma si fa un gran parlare che non fanno bene, incrementano le infiammazioni, e birim e biribam..), quindi c’era un vasetto di cotognata quasi in THE END e ho pensato di darle una egregia fine.

CAKE ALL'ARANCIA E CHICCHE DI COTOGNATA
Ideale per il breakfast o un bruch
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Prep Time
20 min
Dose per persone
  1. 200 gr. farina
  2. 100 gr. burro
  3. 2 uova
  4. 150 gr.zucchero
  5. vanillina
  6. 1 arancia biologica (scorza e succo) Washington o Navel
  7. 2 cucchiai di cotognata
  8. 2/3 lievito vanigliato per dolci
  9. sale
  10. zucchero vanigliato
  11. uno stampo per ciambella con il foro centrale ( di circa 24 cm. di diametro)
Instructions
  1. Montare con le fruste elettriche (o meglio con una planetaria) le uova con lo zucchero e un pizzichino di sale finchè non diventano spumose, aggiungere il burro spezzettato a temperatura ambiente (tenetene un ò da parte per imburrare lo stampo).
  2. Nel frattempo lavare accuratamente l'arancia, grattuggiare la scorza (fate attenzione!! evitate di grattare anche la parte chiara che è amarina), e spremere il succo. Accendete per riscaldare il forno a 180 gradi.
  3. A questo punto aggiungere la farina e la vanillina all'impasto facendola cadere a pioggia in modo da evitare i grumi, aggiungere il succo di arancia e continuare a mescolare.
  4. Aggiungere la scorza d'arancia. Mescolare di nuovo e aggiungere il lievito. Alla fine aggiungete i pezzetti di cotognata ( la mia era particolarmente solida quindi l'ho tritata a cubettini )e mescolate di nuovo.
  5. Versare il tutto nello stampo precedentemente imburrato.
  6. Infornare a 180 gradi per circa 30 min. con modalità forno statico (se vedete che si colora troppo velocemente abbassate a 160).
  7. Provate la cottura della torta con uno stecchino che dovrà risultare perfettamente pulito.
  8. Sfornate a torta e aiutandovi con un piatto da portata ,capovolgetela.
  9. Di solito si stacca perfettamente, e io uso gli stampi antichi di alluminio. Con quelli di silicone è ancora più semplice.
  10. Lasciatela raffreddare su una gratella e poi spolveratela con dello zucchero a velo vanigliato.
Notes
  1. Se 'impasto dovesse risultare troppo sodo (dipende anche da quanto son grandi le arance, potete eventualmente aggiungere il succo di un'altra arancia, o del cointreau o dell'ottimo arancino fatto in casa).
  2. Potete eventualmente servirla con una crema pasticcera all'arancia per una merenda speciale o un bruch domenicale.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/

 

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Translate »