PASTA CON POMODORINI, OLIVE NERE, FIORI DI ZUCCA E SALSICCIA SARDA

pasta | 31/08/2016 | By

Pasta con pomodorini, olive nere, fiori di zucca e salsiccia secca sarda

Quanto tempo dall’ ultimo post.. Le vacanze sono giunte al termine e dopo una buona dose di relax, tanto mare e divertimento  si torna agli impegni di sempre.. Questa pasta e’ un elogio al mediterraneo e ai suoi sapori semplici ma decisi.. Pochi ingredienti tra cui i pomodori che ora sono al loro massimo per la dolcezza e la maturazione (ideali da passare in padella), le olive che sono un classico del sud e del mediterraneo in generale, gli ultimi fiori di zucchine e la salsiccia sarda aromatizzata dal finocchietto ( oppure il chorizo spagnolo andra’ benissimo ) per rendere il piatto deciso e caratterizzante… Inutile dirvi che e’…##velocissimo!!!

PASTA CON POMODORO, OLIVE NERE, FIORI DI ZUCCA E SALSICCIA SARDA AL FINOCCHIETTO
Pasta con sugo veloce estivo
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Dose per 2 persone
  1. 200 gr. di pasta (io ho usato le penne, ma sono ottimi anche fusilli o cellentani)
  2. 200 gr. di pomodorini datterino sardo
  3. 10 fettine di salsiccia sarda secca tipo chorizo aromatizzata al finocchietto
  4. 8 fiori di zucchine
  5. 1 cucchiaiata di olive nere
  6. 1 cucchiaino di capperi sotto sale
  7. un pizzico di peperoncino
  8. mezzo cucchiaino di sapa (mosto d'uva cotto per 24 ore)
  9. sale
  10. olio extravergine di oliva
  11. basilico
Instructions
  1. Mettere a bollire una pentola con acqua che salerete al bollore. Nel frattempo in una padella fate appassire le fette di salsiccia in un goccino d'olio fino a dorarle, buttate ora i pomodorini aperti a metà e i fiori di zucca che avrete aperto togliendo il picciolo interno. Fate andare per qualche minuto, poi aggiungete le olive , i capperi sciacquati dal sale e tritati grossolanamente e infine il peperoncino. Fate andare per altri 5 minuti e infine stemperate il tutto con la sapa ,in modo che si sciolga nel sughetto. Aggiungete il basilico spezzettato a mano alla fine.
  2. Cuocete la pasta, scolatela al dente e saltatela in padella con i sughetto prima di servirla.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Pasta con pomodorini, olive nere, fiori di zucca e salsiccia secca sarda

SBRICIOLATA DI RICOTTA DI CAPRA E MORE DI ROVO

cake | 08/08/2016 | By

sbriciolata di ricotta di capra e more di rovo

Amo questa terra..amo i suoi colori, i suoi profumi, la terra e i frutti che ci regala stagione per stagione…La Sardegna non è solo mare e sole , ha anche delle campagne meravigliose ricchissime di erbe salutari e mediche ..in questo periodo i sentieri di campagna si tingono di nero e di viola, a volte trovi qualcuno che le raccoglie a volte rimangono a rinsecchire sul proprio arbusto fino all’autunno…le more di rovo sono un frutto eccezzionale, fanno benissimo per la circolazione, sono ricchissime di antiossidanti, antitumorali per eccellenza… e io mi chiedo: ma perchè le lasciate seccare nei cespugli?….non lo capirò mai—————chi ha il pane non hai denti- sicuramente ————va be’—-vado con questa ricetta che è un inno alla MIA isola meravigliosa****

sbriciolata con ricotta di capra e more di rovo

SBRICIOLATA DI RICOTTA DI CAPRA E MORE DI ROVO
Cake a base di ricotta di capra e more selvatiche
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Dose per 8 persone
Per la pasta
  1. 400 gr. farina 00
  2. 150 gr. zucchero
  3. 150 gr. burro
  4. 2 uova
  5. 1/2 bustina di lievito vanigliato
  6. sale
Per la farcia
  1. 500 gr. ricotta di capra sarda freschissima
  2. 500 gr. more di rovo
  3. 100 gr. zucchero a velo vanigliato
Preparare la Pasta
  1. Impastare velocemente con la punta delle dita in una capiente ciotola la farina con il burro ammorbidito, il pizzico di sale , lo zucchero e le uova. Unire il lievito. Formare una palla e riporla in frigorifero una mezzoretta a riposare.
  2. Accendere il forno a 180 gradi in modalità statico.
Preparare nel frattempo la farcia
  1. Lavare le more accuratamente . Impastare la ricotta con lo zucchero a velo.
  2. Foderare uno stampo da crostata con carta forno.
  3. Prendere di nuovo la pasta riposata e formare con circa 2/3 dell'impasto il fondo, livellandolo bene. Spalmare la ricotta e sopra disporvi le more. Sbriciolare ora l'impasto rimasto sulla torta senza comprimere.
  4. Infornare per circa 40 minuti.
  5. Fate la prova stecchino per testarne la cottura ( la pasta dovrà risultare compatta) e la superficie sarà dorata.
  6. Servire una volta raffreddata.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
sbriciolata con ricotta di capra e more di rovo

sbriciolata con ricotta di capra e more di rovo

ZUCCHINE SALTATE CON TROPEA E ZENZERO

verdure | 08/08/2016 | By

zucchine saltate con tropea e zenzero

Se vi piacciono le zucchine appena scottate, piccantine e dolci allo stesso tempo provatela!!

zucchine saltate con tropea e zenzero

ZUCCHINE SALTATE CON TROPEA E ZENZERO
Zucchine saltate con cipolla di Tropea e zenzero fresco
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Dose per 2 persone
  1. 2 zucchine medie
  2. 1 cipolla rossa di Tropea
  3. 3 peperoncini freschi
  4. 1 pezzetto di zenzero fresco
  5. sale
  6. olio extravergine di oliva
  7. basilico
  8. maggiorana
Instructions
  1. Mondare le zucchine e affettarle sottilmente.
  2. Affettare la cipolla a velo. Gratuggiare lo zenzero. Sminuzzare i peperoncini a pezzetti.
  3. Mettete il tutto in un wok e fate saltare il tutto per una decina di minuti rigirando il tutto spessissimo in modo che non si bruci, aggiustando di sale.
  4. Unire basilico e maggiorana solo alla fine.
Notes
  1. Le zucchine e le cipolle non devono essere troppo cotte per preservarne gusto, proprietà e consistenza.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
zucchine saltate con tropea e zenzero

 

MELANZANE AL CARTOCCIO

verdure | 08/08/2016 | By

melanzane al cartoccio

Per assaporare le melanzane al meglio questa ricetta è un 10 pieno!!..va benissimo anche se siete a dieta visto che la cottura è al forno e al cartoccio e  tutte le proprietà di questo frutto meraviglioso vengono preservate!!. e al cartoccio viene cotto anche l’aglio dentro al suo involucro fino a farlo diventare una deliziosa cremina da spalmare poi sulle melanzane ..

MELANZANE E AGLIO AL CARTOCCIO
Melanzane e aglio cotte al cartoccio
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Total Time
45 min
Prep Time
5 min
Total Time
45 min
Dose per 2 persone
  1. 1 melanzana violetta
  2. 2 spicchi d'aglio
  3. olio evo
  4. sale
  5. pepe
  6. prezzemolo fresco
  7. sale
Instructions
  1. Preriscaldare il forno a 200 gradi. Lavare la melanzana e intera con tanto di picciolo incartarla con carta stagnola. Riporla su una teglia al forno facendola cuocere per circa 4o minuti.
  2. Prendere 2 spicchi di aglio con "cappottino" e avvolgerli nella stagnola. Riporli anch'essi in forno e cuocerli per 10 max 15 minuti.
  3. Appena trascorsi i 15 minuti togliere l' aglio dal forno, eliminare stagnola, buccia e con un cucchiaino estrarne la crema da stemperare con un goccino di olio evo, sale e pepe e un trito di prezzemolo fresco.
  4. Trascorsi i 40 minuti, verificare se le melanzane sono morbide al tatto e nel caso toglierle dal forno. Eliminare la stagnola, spelarle e formare dei filetti che condirete con la salsina d'aglio lasciando riposare il tutto per una mezzoretta affinchè si insaporisca.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
melanzane al cartoccio

TABULEH AROMATICO

finger food | 08/08/2016 | By

tabuleh aromatico

Velocità allo stato puro…basta avere in casa gli ingredienti e si imbastisce una cena o un apericena in due secondi..mettici poi che si ha voglia di qualcosa di fresco senza dover accendere fuochi o forno e voila’…..il 

(altro…)

BOCCONCINI DI VITELO CON LE MORE SELVATICHE

secondi | 08/08/2016 | By

bocconcini di vitello alle more selvatiche

Finalmente sono in ferie!!!!..In quest’ultimo periodo di stress lavorativo zero post, zero, ricette, zero spadellate, qualche esperimento(((questo))) e tante ricette arretrate che mi aspettano anzi che aspettano di essere postate ….ma qui c’è il mare ALGHERO SUMMER BEACH ILOVE (brutto poi!!??)), fa un caldo biricchino , la notte è viva e va vissuta come tale quindi il tempo scarseggia..

…ma le more maturano.. e cosa fai? non le raccogli??.. ma sono tante!!…tantissime**buone**buonissime**grandi **nere come la pece, dolci come miele..e non vogliamo provarle con un secondo?

E’ stato un esperimento azzardato ma gradito, spero piaccia anche a voi nella sua semplicità di esecuzione e di ingredienti–

BOCCONCINI DI VITELLO ALLE MORE SELVATICHE
Secondo di carne con more selvatiche
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Dose per 2 persone
  1. 4 controfiletti di vitello tagliati sottilissimi
  2. 1 tazza di more selvatiche
  3. 1 cucchiaino di miele millefiori
  4. 1 goccio di vermentino
  5. sale
  6. pepe nero
Instructions
  1. Tagliare le fettine di vitello in pezzetti o striscioline . Lavare le more, eliminare i piccioli e metterle in una padella a fuoco vivo insieme al miele e fatele andare per 5 minuti.
  2. Unire ora i filetti di vitello, fate andare un paio di minuti a fuoco vivo, stemperare con un goccio di vermentino e fate evaporare. Unire il sale, il pepe e continuare la cottura per altri 5 minuti.
  3. Le more non dovranno spappolarsi, ma formeranno un delicata cremina e la carne non dovra' essere molto cotta per mantenersi morbida.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
bocconcini di vitello alle more selvatiche

Translate »