VINTAGE CAKE

cake | 27/09/2016 | By

Vintage cake

E dopo l’inteso periodo delle sfilate riesco finalmente a ritagliarmi un po’ di relax per coccolarmi un po’..Questa ciambella è un po’ quella che ci preparavano le nostre nonne e le nostre mamme, di una semplicità unica di ingredienti e dosi facilissime da ricordare anke a mente ( basta seguire la regola o del 2 o del 3 cioè 3 uova, 300 zucchero, 300 farina ricordandosi che invece il burro deve essere esattamente della meta’..) ma per la sua bontà davvero merita di essere condivisa…la ricetta è tipicamente bolognese ma credo che in ogni regione ne esista una variante molto simile..

E’ ottima con della crema di cacao e nocciole da spalmare (Vedi Nutella o simili –meglio le simili che magari non contengono olio di palma e via dicendo,anche se proprio in questi giorni si è aperta una polemica in merito, dalla quale la Nutella ne esce vincente rispetto alle altre per quanto riguarda la quantità di tossine cancerogene..

Vintage Cake

VINTAGE CAKE
Ciambella adatta alla colazione e merenda
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Dose per 8 persone
  1. 300 gr. di zucchero
  2. 3 uova
  3. 300 gr. di farina 00
  4. 150 gr. di burro
  5. latte q.b.
  6. vanillina
  7. un pizzico di sale
  8. 2/3 di lievito vanigliato
  9. zucchero a velo vanigliato
Instructions
  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi. Imburrare bene uno stampo con il buco in alluminio o se preferite in silicone.
  2. Con una planetaria montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale finchè diventano spumose, aggiungere il burro continuando a mescolare. A seguire mescolare la farina e la vanillina aggiungendo un goccio di latte affinchè l'impasto rimanga fluido al punto giusto.
  3. Aggiungere a questo punto il lievito mescolandolo accuratamente.
  4. Versate il composto nello stampo precedentemente imburrato e infornate per circa 40 min. controllandone la cottura con lo stecchino che dovrà risultare perfettamente asciutto.
  5. Sfornate la torta capovolgendola su un piatto da portata (battendone il fondo e i lati) .
  6. Aspettate che si sia raffreddata e spolverizzatelo di zucchero a velo.
Notes
  1. Ottima come prima colazione, è adatta come accompagnamento a creme di cioccolata e marmellate.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Vintage Cake

CAKE ALLA RICOTTA DI CAPRA, FICHI E FINOCCHIETTO SELVATICO

cake | 01/09/2016 | By

Cake alla ricotta di capra ,fichi e finocchietto selvatico

Ormai siamo a Settembre, l’estate giunge al termine ( anche se qui fa ancora caldissimo con temperature che si aggirano sui 30 gradi )..le giornate cominciano ad accorciarsi ma …non perdiamoci d’animo e soprattutto non rattristiamoci!!

Ora i fichi giungono al massimo della loro maturazione e fare dei dolci con questi frutti strepitosi e’ un vero piacere.. Tra l’altro fanno davvero benissimo alla salute, eccetto per  chi e’ in abbondante sovrappeso e chi soffre di glicemia per l’alta percentuale di zuccheri che contengono —sono un vero ” pozzo” di antiossidanti, sono salutari al nostro intestino, sono inoltre ricchi di calcio ( un vero toccasana green per le nostre ossa) e di ferro quindi anche per chi avesse problemi di anemia potrebbe trovare in  questo frutto un valido alleato.

Ho sperimentato questa torta utilizzando dell’ottima ricotta di capra con un basso contenuto di grassi, i fichi appena raccolti soprattutto neri che (sono ancora piu’ zuccherini) e per darle quel twist ISOLANO ((che mi piace tremendamente )) dei semi di finocchietto selvatico che iniziano ora a maturare….

Cake alla ricotta di capra, fichi e finocchietto selvatico

Cake alla ricotta di capra, fichi e finocchietto selvatico

CAKE ALLA RICOTTA DI CAPRA, FICHI E FINOCCHIETTO SELVATICO
cake settembrina a base di ricotta, fichi e aromatizzata ai semi di finocchio
Write a review
Print
Dose per 6 persone
  1. 200 gr. farina
  2. 200 gr. di ricotta di capra
  3. 150 gr.di zucchero di canna
  4. 2 uova
  5. 125 gr. di burro
  6. 6/8 fichi neri piccoli
  7. 1 cucchiaio di mandorle tostate
  8. 2/3 di lievito vanigliato
  9. un pizzico di sale
  10. un goccino di latte
  11. 1 cucchiano di semi di finocchietto maturi
  12. zucchero a velo vanigliato per spolverizzare
Instructions
  1. Accendere il forno in modalità statico a 180 gradi. Imburrare uno stampo accuratamente.
  2. Sbattere con le fruste elettriche le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, appena risulteranno spumose aggiungere il burro ammorbidito e subito dopo la ricotta. Mescolare con cura, aggiungervi poi la farina e darle la giusta consistenza con un goccino di latte affinchè la crema risulti fluida. Aggiungere ora i fichi spellati e spezzettati, le mandorle tostate e rimescolare il tutto. Infine addizionare i semi di finocchietto e il lievito mescolando con cura quest'ultimo.
  3. Versare la crema nello stampo avendo cura di livellare bene il tutto.
  4. Infornare e fate cuocere per circa 35/40 minuti controllandola verso fine cottura facendo la prova stecchino che dovrà risultare semiasciutto ( dico semiasciutto perchè la ricotta tenderà sempre a rilasciare umidità al composto ).
  5. Sfornare e capovolgere il tutto in un piatto da portata.
  6. Aspettare che si raffreddi prima di spolverizzarla con lo zucchero a velo.
Notes
  1. Se non avete o non vi piace la ricotta di capra perchè ha un gusto troppo deciso ok a quella vaccina e il finocchietto puo' egregiamente essere sostituito con dei semi di anice.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Cake alla ricotta di capra, fichi e finocchietto selvatico



Translate »