LASAGNA DI CARTA DA MUSICA CON ZUCCA E PECORINO FRESCO

pasta | 29/10/2016 | By

Lasagna di carta da musica con zucca e pecorino fresco

Sorry!!!..le foto non rendono omaggio, ma avevo davvero pochissimo tempo quindi aimè questo è il risultato..in realtà la pasta è davvero BUONINA ( al di sopra delle aspettative iniziali—) e daranno, credo, il via a una serie di ricette che prendono appunto spunto dalla ricetta originale “sardissima” che è la “zuppa cuatta” o zuppa gallurese che in realtà non è una zuppa perchè alla fine diventa una specie di “lasagna” (il brodo infatti si assorbe e si fonde con tutto il resto)….

LASAGNA DI CARTA DA MUSICA CON ZUPPA E PECORINO FRESCO
Pasta al forno a base di carta da musica sarda, zucca e pecorino freschissimo
Write a review
Print
Dose per 6 persone
  1. 10 fogli di carta da musica o pergamena sarda ( pane sardo a sfoglie)
  2. 400 gr. di zucca
  3. salvia
  4. rosmarino
  5. 1/4 di lt. brodo di gallina o anatra ruspanti
  6. 1 cipolla grande
  7. 200 gr. di pecorino sardo freschissimo (deve essere ancora morbido e quasi senza crosta)
  8. sale
  9. pepe
  10. burro per lo stampo
Instructions
  1. Pulire la zucca e farla stufare a dadini insieme alla cipolla tritata finemente, alla salvia e al rosmarino fintanto che la zucca si sarà ammorbidita. Salare e pepare il tutto.
  2. Tagliare il pecorino a fettine sottili.
  3. Imburrare lo stampo e fare li strati con carta da musica, zucca stufata e il pecorino a fettine fino alla fine degli ingredienti.
  4. Irrorare il tutto con il brodo che deve coprire metà della teglia.
  5. Infornare a 180 gradi in modalità statico per 40 minuti circa fintanto che la lasagna si sarà rappresa ( gli ingredienti si devono fondere e il brodo si dovrà asciugare).
  6. Sfornare ed eliminare il primo strato di carta da musica che sarà molto più bruciacchiato.
  7. Tagliare la lasagna a pezzi e servirla.
Notes
  1. Al posto della carta da musica si può utilizzare anche il pane carasau che risulta un po' più spesso rispetto alla pergamena.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Lasagna di carta da musica con zucca e pecorino fresco

RISOTTO ALLA ZUCCA CON GUANCIALE E GORGONZOLA PICCANTE

pasta | 24/10/2016 | By

Risotto alla zucca con huanciale e gorgonzola piccante

Ci siamo….le prime zuppe, i primi risotti cremosissimi, il periodo ci chiede questo e niente piu’….

La zucca è la regina dell’Autunno, ed è spettacolare per la sua versatilità..la si puo’ utilizzare dall’antipasto fino al dolce e io LA ADORO, LA AMO, non c’è che dire…o la si ama o la si odia..la zucca è così….

Vado con questo ricettina da 10 ( per chi AMA la zucca chiaramente)——

Risotto con zucca, guanciale e gorgonzola piccante

RISOTTO CON LA ZUCCA GUANCIALE E GORGONZOLA PICCANTE
Risotto cremoso Carnaroli con zucca, guanciale e gorgonzola
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
20 min
Total Time
40 min
Prep Time
20 min
Cook Time
20 min
Total Time
40 min
Dos per 2 persone
  1. 140 gr. riso Carnaroli
  2. 1 fetta di zucca da 200 gr.
  3. 1 cipolla media
  4. 100 gr. guanciale
  5. mezza fetta di gorgonzola piccante
  6. vino bianco q.b.
  7. brodo vegetale q.b.
  8. sale
  9. pepe
  10. 1 noce di burro
Instructions
  1. Fare appassire il guanciale tagliato a dadini senza grassi fino a farlo dorare poi unite dolcemente la cipolla affettata finemente. Aggiungere poi la zucca sbucciata e tagliata a dadini. Sfumare con un goccino di acqua se la zucca dovesse asciugarsi troppo, e fate andare fintanto che si sarà leggermente ammorbidita. Aggiungere ora il riso Carnaroli e fatelo tostare a fuoco vivo prima di sfumarlo con una spruzzata di vino bianco (io ho usato un torbato di Alghero).
  2. Aggiungete ora il brodo vegetale un po' per volta continuando sempre a mescolare per una ventina di minuti circa (mestolo di brodo e mescolare). Assaggiate il riso per testarne la cottura, salate (se necessario) e pepate, mantecate con il burro e il gorgonzola a pezzetti. Spegnete il fuoco, incoperchiate il tutto e lasciate riposare per 5 min. a fuoco spento con il coperchio.
  3. Servite ora il risotto che deve risultare comunque cremoso, ma con la zucca non proprio spappolata ma morbida.
Notes
  1. Potete sostituire il guanciale con della pancetta dolce e il gorgonzola piccante con del gorgonzola dolce.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Risotto con zucca, guanciale e gorgonzola piccante

CREMA DI CAROTE E MELE CON CROSTINI ALLE ERBE

zuppe | 18/10/2016 | By

Crema di carote e mele con crostini aromaticiUna cremina very sweetly che scalda il cuore e l’anima in queste serate d’autunno…

Adattissima anche per chi è a dieta senza rinunciare al gusto (facendo a meno magari del cruch dei crostini), è un vero toccasana per il sostanzioso apporto vitaminico utile per contrastare i primi malanni di stagione.. (potete unirvi zenzero e curcuma e il vostro sistema immunitario vi ringrazierà)…

 

Bellina anche da servire in piccoli bicchierini come aperitivini..

Crema di carote e mele con crostini aromatici

CREMA DI CAROTE E MELE CON CROSTINI ALLE ERBE
Vellutata di verdure a base di carote, mele e cipolle
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Dose per 4 persone
  1. 4 carote
  2. 1 cipolla
  3. 2 mele medie
  4. 1 patata
  5. brodo vegetale
  6. sale
  7. olio extravergine di oliva
Per i crostini
  1. pane casareccio
  2. erbe aromatiche miste (maggiorana, erba cipollina, santoreggia e basilico)
  3. olio evo
  4. peperoncino
  5. Semi di zucca tostati per decorare
Instructions
  1. Affettare la cipolla dorata ad anelli e farla soffriggere. Aggiungere subito le mele tagliate a tocchetti e le carote precedentemente sbucciate e affettate. Aggiungere anche la patata pelata e tagliata a dadini. Fate soffriggere tutto per un paio di minuti poi aggiungere il brodo vegetale fino a coprire il tutto. Fate cuocere il tutto con la pentola a pressione per 15 minuti o con il metodo tradizionale per 30 minuti. Aggiustare di sale e frullare il tutto.
  2. Per i crostini affettare il pane a dadini, e condirlo in un recipiente insieme alle erbe aromatiche sminuzzate, l'olio, il sale e il peperoncino.
  3. Tostare i crostini al forno fino a farli dorare in modalità grill ventilato per circa 5 minuti a 200 gradi precedentemente riscaldato.
  4. Servire la crema con i crostini dorati e semi di zucca tostati.
Notes
  1. Potete aggiungere, per renderla più speziata, 1 cucchiaino di curcuma e un pezzetto di zenzero.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Crema di carote e mele con crostini aromaticicrema di carote e mele con crostini aromatici

LOLA’S & MARTY’S COOKIES

altro | 17/10/2016 | By

Lola's & Marty's cookies

Basta guardare la loro espressione per capire che gli sono piaciuti un bel po’…è bellissimo vederli felici (mi riempie sempre il cuore di una gioia pazzesca), in più questi biscotti sono sani, proteici e vitaminici al punto giusto rispetto ai soliti snack che puntualmente si comprano e dal contenuto spesso incerto o non proprio salutare come dovrebbe essere per i nostri amici a quattro zampe…

Inutile dire che sono di una velocità unica da realizzare, io ho usato il tonno perchè i miei lo adorano letteralmente ( a volte ho dei vaghi sospetti___saranno mica dei gattoni travestiti da cani???), in piu’ ho aggiunto una carota grattuggiata per dargli anche un po’ di vitamine in quanto i miei cuccioloni non sono più propriamente dei giovincelli ( Le carote  sono ricche di vitamina A,B,C, E e K sono poi ricche di ferro, calcio, fosforo, potassio e aiuta a prevenire il cancro).

Lola's cookies

LOLA'S & MARTY'S COOKIES
Biscotti per cani a base di tonno e carote
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
20 min
Total Time
30 min
Prep Time
10 min
Cook Time
20 min
Total Time
30 min
Dose per circa 20 biscotti
  1. 150 gr. farina mista ( farina 00 e semola di grano duro)
  2. 1 uovo
  3. 1 scatoletta di tonno all'olio di oliva da 80 gr.
  4. 1 carota grattuggiata
Instructions
  1. Accendere il forno in modalità statico a 180 gradi.
  2. Impastare in una ciotola con le mani tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo e compatto ( se dovesse risultare troppo morbido aggiungete un po' di farina).
  3. Formate un cilindro e tagliate tanti dischetti dello spessore di 4/5 mm. fino ad ottenerne una ventina.
  4. Rivestite una placca da forno con carta forno e disponetevi i cookies.
  5. Infornate per una ventina di minuti, rigirandoli uno ad uno a meta' cottura.
Notes
  1. Potete eventualmente sostituire la farina con farina integrale o farina di riso aumentandone di un po' la dose fino ad ottenere sempre un impasto compatto.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Cookies per caniLola's cookies

CROSTATA CON MARMELLATA DI MELE COTOGNE SPEZIATE

cake | 17/10/2016 | By

Crostata con marmellata di mele cotogne speziate

Niente puo’ essere  più autunnale…L’autunno avanza nel calendario anche se qui siamo ancora sui 24 gradi inoltrati, in Sardegna si ha una percezione diversa dell’autunno, le foglie qui non cadono visto che la maggior parte della vegetazione sono lecci, sugheri, lentischi e distese immense di fichi d’India come se non ci fosse una fine e sono tutti evergreen.. bellissimo..in più lungo le strade tornano a sbocciare i fiorellini gialli e le margherite quindi sembra un po’ una seconda primavera..Ma sulla tavola compaiono zucche, castagne, melograni e mele cotogne…quindi ci siamo è AUTUNNO…

Ho provato questa marmellata con le mele cotogne bio di casa, ne ho voluto fare una versione più twistata, buona davvero se vi piacciono le spezie come la cannella e i chiodi di garofano..

Crostata di marmellata di mele cotogne speziate

 

CROSTATA DI MARMELLATA DI MELE COTOGNE SPEZIATE
Crostata con marmellata di frutta e spezie
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Dose per la pasta frolla
  1. 250 gr. farina 00
  2. 125 gr. di burro
  3. 100 gr. zucchero
  4. 1 uovo
  5. un pizzico di sale
  6. 1 bustina di vanillina
Per la marmellata di mele cotogne
  1. 10 mele cotogne
  2. 1 kg. zucchero
  3. 4 limoni
  4. acqua
  5. 2 cannelle in stecca
  6. 4 chiodi di garofano
Per la pasta frolla
  1. Impastare velocemente tutti gli ingredienti in una ciotola fino a formarne una palla soda e compatta che metterete a riposare in frigorifero per circa 30 minuti avvolta nella pellicola.
Per la marmellata
  1. Fate bollire una capiente pentola con acqua e 2 limoni a pezzi. Appena bolle tuffatevi le mele cotogne intere ben lavate a cui avrete tolto il picciolo. Fatele bollire fintanto che la buccia comincerà ad incresparsi. Toglietele dall'acqua, sbucciatele, preservatene la polpa ed eliminandone i semi.
  2. Ora mettete la polpa insieme allo zucchero (a me piace meno dolce per cui farei 800 gr. ), il succo di 2 limoni , le spezie ed eventualmente un goccino di acqua ogni tanto se dovesse asciugarsi troppo. Schiumate ogni tanto.
  3. Appena è pronta avrà assunto un bel colore brunito e velerà il cucchiaio. Eliminare le spezie.
Per la crostata
  1. Imburrare bene uno stampo da crostata e foderarlo con la frolla livellandola bene (tenete un po' di pasta per fare le strisce della griglia sopra).
  2. Spalmare la frolla di marmellata, formare delle strisce di frolla che appoggerete sopra formando una sorta di griglia.
  3. Infornare nel forno in modalità statico precedentemente riscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti, verificandone la cottura con uno stecchino nella parte esterna della frolla che dovrà risultare perfettamente asciutto.
  4. Sfornare, lasciate raffreddare prima di spolverizzare con zucchero a velo vanigliato (facoltativo).
Notes
  1. Se dovesse avanzarvi marmellata o volete farne anche da mettere via nei vasetti, dovete disporla nei vasetti perfettamente puliti quando è ancora bollente. Chiudeteli e metteteli a sterilizzare per fargli fare il sottovuoto, in una pentola di acqua bollente per circa 10 minuti e lasciarli raffreddare lì.
  2. Sarete più sicuri di aver fato un sottovuoto perfetto.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Crostata di marmellata di mele cotogne speziateCrostata con marmellata di mele cotogne speziate

Translate »