TABULEH AROMATICO

finger food | 08/08/2016 | By

tabuleh aromatico

Velocità allo stato puro…basta avere in casa gli ingredienti e si imbastisce una cena o un apericena in due secondi..mettici poi che si ha voglia di qualcosa di fresco senza dover accendere fuochi o forno e voila’…..il 

(altro…)

TORTINO DI MELANZANE ALLA MENTA E MOZZARELLA DI BUFALA

finger food | 26/07/2016 | By

tortino di melanzane alla menta e mozzarella di bufala

Tempo pari a zero… Non riesco più a postare niente di niente tra i mille impegni di lavoro e la piena estate che ci chiama e ci invita a viverla al massimo!

Ricetta veloce (strano??!!), ma gustosina al punto giusto, le melanzane in questo mese sono al massimo del loro splendore, di una dolcezza unica….un minimo di spadellata ci vuole, ma poi mettete il tutto in frigo e lo gustate fresco!

tortino di melanzane alla menta e mozzarella di bufala

TORTINO DI MELANZANE ALLA MENTA E MOZZARELLA DI BUFALA
Tortino freddo a base di melanzane e mozzarella
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
10 min
Total Time
30 min
Prep Time
20 min
Cook Time
10 min
Total Time
30 min
Dose per 2 persone
  1. 2 melanzane violette piccole
  2. 1 spicchio d'aglio
  3. 1 rametto di menta
  4. una spruzzata di aceto di mele
  5. 1 mozzarella di bufala grande
  6. olio extravergine di oliva
  7. sale
  8. pepe
Instructions
  1. Sbucciare le melanzane , tagliarle a dadini piccoli e stufarle per una decina di minuti in una cucchiaiata di olio. Unire lo spicchio d'aglio tritato e la menta spezzettata gli ultimi 5 minuti di cottura. Salarle e peparle. Fate raffreddare il tutto
  2. Tagliare la mozzarella di bufala a fettine .
  3. Montare il tortino.
  4. Aiutandovi con un coppapasta adagiarvi sul fondo uno strato di dadini di melanzane (2/3), sopra a fettina di mozzarella. Dare un giro di olio e pepe e decorare con la menta.
  5. Raffreddare il tutto per una mezzoretta in frigo prima di servire.
Notes
  1. Ottimo come aperitivo o come antipasto, leggero e saporito.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
tortino di melanzane alla menta e mozzarella di bufalatortino di melanzane alla menta e mozzarella di bufala

BARCHETTE DI PANE CON ZUCCHINE GRIGLIATE, RUCOLA, BOTTARGA E HUMMUS DI AVOCADO

finger food | 19/06/2016 | By

barchette di pane con zucchine grigliate, rucola, bottarga e hummus di avocado

Le “sfiziosità” ci piacciono da morire!!..la domenica sera soprattutto si ha NON tantissima voglia di stare attaccati ai fornelli in previsione della settimana che ricomincia ed è sempre piena zeppa di impegni!!…quindi…..un crostino anzi pardon una barchetta di pane condita a dovere ci sta alla grande!!

L’unico impegno (che comunque è un impegno ) è grigliare le zucchine ma potete farlo anche il giorno prima tanto fredde sono ancora  più buone…tutto il resto è easy che più easy non si può..

barchette di pane con zucchine grigliate, rucola, bottarga e hummus di avocado

BARCHETTE DI PANE CON ZUCCHINE GRIGLIATE, RUCOLA, BOTTARGA E HUMMUS DI AVOCADO
Finger food sfiziosi a base di zucchine, rucola, bottarga e hummus di avocado
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
30 min
Total Time
1 hr
Prep Time
30 min
Cook Time
30 min
Total Time
1 hr
Dose per 2 persone
  1. mezzo pane focaccia algherese
  2. 1 zucchina
  3. una manciata di foglie di rucola coltivata
  4. un tocchetto di bottarga di muggine fresca
Per l'hummus
  1. mezzo avocado ben maturo
  2. 1/4 di un limone (succo)
  3. 8 gocce di olio di sesamo (ha un gusto fortissimo)
  4. 1 spicchio di aglio
  5. 20 ml. di olio evo
  6. sale
  7. peperoncino in polvere
Instructions
  1. Mondate le zucchine, affettatele per la "lunga"non troppo finemente (spessore circa di 0,4 cm), spennellatele con olio evo e mettetele su una piastra rovente a grigliare , rigirandole per farle cuocere da ambedue i lati. Salarle.
  2. Pulite la rucola, e spezzetatela a mano lasciandola quasi intera.
  3. Affettate la focaccia e ricavatene dei rettangoli .
  4. Ora sbucciate l'avocado, mettete la polpa in un frullatore insieme all'aglio, ai due olio, al succo di limone, al peperoncino, il sale e a un goccino di acqua. Dovrà risultare una bella crema morbida ma consistente.
  5. Ora spalmate l'hummus sul pane, adagiarvi una fettina di zucchina, la rucola, la bottarga a scaglie o a fettine come preferite, e un'altro po' di hummus.
  6. Buon appetito!!
Notes
  1. Potete aggiungere dei semini di sesamo bianco all'hummus per renderne ancora più deciso il gusto.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
barchette di pane con zucchine grigliate, rucola, bottarga e hummus di avocado

barchette di pane con zucchine grigliate, rucola, bottarga e hummus di avocadobarchette di pane con zucchine grigliate, rucola, bottarga e hummus di avocado

CREMA DI AVOCADO

finger food | 18/06/2016 | By

crema di avocado

Volete un’alternativa alla solita guacamole? questa salsa è buonissima, è una di quelle salsine che spalmi sul pane e non riesci più a fermarti…Mi è venuta questa voglia irresistibile di avocado, non sono generalmente una fan sfegatata ma in estate capita spesso di consumarlo al posto magari delle proteine perchè è molto energetico..ma la sua ricca composizione di acido linoleico e omega 3 producono colesterolo buono (HDL) e riducono quello negativo (LDL) e inoltre numerosi studi attestano che 

(altro…)

CROSTINI DI POLENTA GIALLA DI MAIS CON CREMA DI SCAMORZA E AROMATICHE

finger food | 05/04/2016 | By

Crostini di polenta di mais con crema di scamorza

Quando uno pensa alla polenta immediatamente gli viene in mente l’inverno, le giornate umide, il freddo e la voglia di coccolarsi con un piatto succulento bollente con un bel sughetto godurioso.

Non è solo questo. Questo stuzzichino ne è la dimostrazione, leggero e fresco di sapori accompagnato con un’insalata può diventare un piatto unico, ed è un tripudio di profumi e sapori aromatici che subito ti fanno pensare alla natura che si risveglia.

La polenta è meglio prepararla il giorno prima così sarà semplice e veloce affettarla e tostarla prima in padella poi in forno con la crema.

La crema è un incrocio ( o intruglio ) tra una fonduta e una besciamella, ma con questa consistenza compattina si evita che in forno si sciolga tutto e la crema vada a spasso nella teglia piuttosto che rimanere ben ancorati ai crostini.

CROSTINI DI POLENTA GIALLA DI MAIS CON CREMA DI SCAMORZA E AROMATICHE
Stuzzicanti crostini con formaggio ed erbette
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
10 min
Total Time
30 min
Prep Time
20 min
Cook Time
10 min
Total Time
30 min
Dose per 2 persone
  1. 400 gr. di polenta gialla di mais già cotta e raffreddata
  2. 4 fette di scamorza
  3. 1/4 di litro di latte
  4. 2 cucchiaiate di farina
  5. sale
  6. pepe nero
  7. noce moscata macinata al momento
  8. erbe aromatiche ( maggiorana, erba cipollina e santoreggia)
Instructions
  1. Preparate la polenta dal giorno prima seguendo la ricetta classica. Ponetela a raffreddare in un contenitore rettangolare di ceramica in modo da poterla tagliare a fette una volta che si sarà raffreddata.
  2. Affettarla a circa 1 cm di spessore, e ponetela a tostare in una padella antiaderente senza usare nessun tipo di grassi, rigirate quando si sarà formata la crosticina, fate la stessa cosa anche dall'altra parte.
  3. Preriscaldare il forno a 200 gradi in modalità grill ventilato.
  4. Nel frattempo affettate la scamorza, dividetela a dadini e ponetela a fondere insieme al latte in un pentolino a fuoco dolce. Appena inizia a sciogliersi mescolare con una frusta, aggiungere la farina e mescolare bene. Spegnete e velocemente aggiungete il sale, i pepe, la noce moscata e le erbette aromatiche (tagliuzzare solo l'erba cipollina mentre per la santoreggia e la maggiorana tenere le foglioline piccoline intere).
  5. Sistemate le fette di polenta tostate in una teglia foderata con il fondo in carta da forno e coprite i crostini con la crema di scamorza.
  6. Ponete il tutto a tostare in forno per 7 min. finchè si sarà formata una leggera crosticina dorata sulla crema.
Notes
  1. La scamorza può essere sostituita con dei formaggi dal gusto più deciso tipo il gorgonzola o il taleggio, ma la scamorza essendo più delicata si sposa a meraviglia con le erbette e tutto risulta ben equilibrato.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/

TORTILLA CON PATATE, CIPOLLA E FOGLIE DI RAVANELLO

finger food | 23/03/2016 | By

Tortilla con patate, cipolle e foglie di ravanello 

L’idea era di fare una frittata, ma poi ho cambiato rotta per:  1. la frittata spesso può rompersi e presenti in tavola brandelli di cibo rattoppati  2. avevo voglia di una cottura più sana.

Ecco che allora mi è balenata l’ideuzza di fare una versione della tortilla spagnola con cottura al forno senza spiacevoli sorprese dell’ultimo minuto.

Oltre alle classiche patate e cipolle della versione classica, avevo in frigo un pò di ravanelli di casa con fogliame annesso, ed ecco che ci sono finite anche loro.

Il risultato, a detta di chi l’ha assaggiata, è stuzzicante, perfetto a trancini come aperitivo.

TORTILLA CON PATATE, CIPOLLE E FOGLIE DI RAVANELLO
Alternativa alla classica frittata
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
20 min
Total Time
40 min
Prep Time
20 min
Cook Time
20 min
Total Time
40 min
Dose per 4 persone
  1. 2 patate
  2. 2 cipolle
  3. 4 ravanelli (le foglie)
  4. 4 uova
  5. sale
  6. pepe
  7. erba cipollina e prezzemolo
  8. olio extravergine di oliva
Instructions
  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi in modalità statico.
  2. Sbucciare le patate con il pelapatate e affettarle a fette di 2/3 mm., sbucciare le cipolle e affettarle ad anelli. Ponete tutto in una padella antiaderente e fate andare con un pò di olio di oliva. Pulire le foglie dei ravanelli , affettarle finemente e aggiungerle in padella a fuoco vivo. Salare, pepare e fate andare per una decina di minuti a fuoco medio aggiungendo un filo d'acqua se le verdure tendono ad attaccarsi. Sbattete leggermente con una forchetta le 4 uova e un pizzico di sale e pepe.
  3. Nel frattempo foderarate una tortiera da pizza bassa tonda del diametro di circa 30 centimetri.
  4. Passati una decina di minuti di cottura, verificate la cottura delle verdure e spegnete quando risultano "al dente". Versatele nella tortiera , livellatele bene e versateci sopra le uova sbattute.
  5. Infornare per una ventina di minuti. Il tortino dovrà risultare compatto.
  6. Aspettate 5 minuti prima di tagliarla.
  7. Sfornare e tagliare o a spicchi o a quadretti
Notes
  1. Adatto come aperitivo a piccole porzioncine, o anche come secondo accompagnato da una bella insalata mista di scarola, rucola e ravanelli condita con olio extravergine, miele, succo di limone, semi di sesamo neri e semi di zucca.
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/

 

TARTE TATIN CON CIPOLLE, PATATE E MELE

finger food | 19/03/2016 | By

Versione salata della famosa torta rovesciata

WoW! Queste sono una di quelle cose che solo pensandoci ti  viene l’acquolina in bocca! Per farci un aperitivo è l’ideale, è goduriosa a punto giusto, accompagnata con bel buon formaggio tipo lo chevre o anche un camenbert può diventare un piatto completo.

La mia versione non  prevede il caramello bensì la saba (mosto d’uva cotto per 2 giorni), condimento della cucina sarda utilizzato soprattutto per i dolci ma che io prediligo nelle versioni “salate” tipo per accompagnare i formaggi, per condire le insalate (in alternativa all’aceto), e in preparazioni tipo questa per caramellare.

Provare per credere!

Andiamo con la ricetta.

TARTE TATIN CON CIPOLLE, PATATE E MELE
Torta salata rovesciata con verdure caramellate
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
30 min
Total Time
50 min
Prep Time
20 min
Cook Time
30 min
Total Time
50 min
Ingredients
  1. Dose per 4 persone.
  2. 1 rotolo di pasta brisè
  3. 1 cipolla bianca
  4. 1 patata
  5. 1 mela profumata
  6. sale
  7. aceto balsamico
  8. olio extravergine di oliva
  9. 2 cucchiaini di saba
  10. mezzo cucchiaino di miele di asfodelo
Instructions
  1. Pulire la cipolla dividerla in 4 e affettarla a spicchi grossi. Pelare la patata con il pelapatate e affettarle con uno spessore di 4 mm. Sbucciare la mela e affettarla con fette di circa 3/4 mm.
  2. Nel frattempo accendere il forno a 180 gradi in modalità statico.
  3. Fate andare sul fuoco con un filo d'olio le verdure (cipolle, patate e mele), sfumatele con un goccio di aceto balsamico, salate e coprite . Fate andare per un paio di minuti, appena inizia ad attaccarsi stemperate con un pò di acqua e fate andare altri 10 min. controllandone la cottura e aggiungendo sempre un pò di acqua ricoprendo il tutto. Le verdure non devono essere stracotte perchè poi andranno in forno.
  4. Stemperare la saba con il miele.
  5. Foderare con carta da forno una pirofila circolare , aggiungervi le verdure e livellare bene. Aggiungervi la saba con il mile aiutandovi con un cucchiaio in modo da distribuirla uniformemente, coprire il tutto con la pasta brisè e rimboccare i bordi internamente alla pirofila. Premere bene la pasta sulle verdure in modo che aderisca bene.
  6. Infornare e lasciare cuocere per mezzora.
  7. Trascorso il tempo sfornare e lasciare raffreddare per almeno una decina di minuti prima di rovesciarla su un piatto ed eliminare la carta forno.
Notes
  1. Un'alternativa alle cipolle possono essere gli scalogni, i cipollotti freschi ( che adesso sono buonissimi) o i porri, e al posto delle mele si possono usare le pere.
  2. Spero vi piaccia tanto quanto è piaciuta a noi!
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/

PIADINA DI KAMUT

finger food | 16/03/2016 | By

Piadina di kamut con prosciutto scquaccherone e crescione

La piada è un pò come la pizza non ti stanchi mai, sono quei “mangiarini “sfiziosi che ti mettono subito di buonumore e ti fanno allegria. 

Nel corso degli anni ne ho provato varie ed eventuali, ma quella che preferisco in assoluto è quella sfogliata  sottile che ultimamente sto sperimentando con successo e soddisfazione in una variante senza grassi animali ma con olio di oliva. Ve lo assicuro, non le toglie ne’ morbidezza ne’ fragranza ed è 100% senza grassi animali.

Questa che ho provato ultimamente (perchè ho tanta farina da finire in verità) è con la farina di kamut, ma giuro, a breve la proverò con una farina gluten free che adoro nella pizza che mi risulta leggerissima.

La cottura andrebbe fatta sulla famosa piastra in ghisa chiamata “testo”, per chi non la possiede una valida alternativa può essere la bistecchiera in ghisa o come ultima spiaggia una padella antiaderente di nuova generazione.

PIADINA DI KAMUT CON CRUDO SQUACQUERONE E CRESCIONE
Ricetta tipica romagnola in una versione light
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Dose per 2 persone
Per la pasta
  1. 200 gr. farina di kamut
  2. 20 ml. di olio extravergine di oliva
  3. un pizzico di sale
  4. acqua q.b.
Per il ripieno
  1. 150 gr. di prosciutto crudo
  2. 125 gr. di squacquerone
  3. un mazzetto di rucola o crescione
Instructions
  1. Mettete la farina in una ciotola insieme all'olio, un pizzico di sale e aggiungete un pò d'acqua. Impastate il tutto e regolatene la consistenza aggiungendo un pochino di acqua all'occorrenza.
  2. Impastate energicamente il tutto (meglio su una spianatoia fino a rendere la pasta compatta, morbida ed elastica (se tende a stracciarsi aggiungete un altro goccio di olio).
  3. Formate una palla e fatela riposare per almeno 30 min.
  4. Trascorso il tempo, suddividetela in palline (7/8 più o meno), e cominciate a tirarle su una spianatoia infarinata con il mattarello fino ad appiattirle dii 3mm. Cercare di mantenere una forma tondeggiante (c'è chi si aiuta con una piatto tondo e un tagliapasta per farle perfette).
  5. Nel frattempo mettete a scaldare la piastra sul fuoco, appena sarà ben calda, adagiatevi le piade facendole cuocere 2/3 min. per parte, fintanto che non si gonfiano e si formano le classiche "bolle". Non cercate di appiattirle perchè se no diventeranno dure, il segreto e'mantenere le bolle piene d'aria per conservarne la morbidezza.
  6. Una volta cotte farcirle poi con prosciutto crudo, squacquerone e rucola o crescione ( erbetta dal retrogusto bello pungente che è ancora meglio della rucola), e poi piegarle a metà.
  7. Buona piada!!
Notes
  1. Le ultime (se rimangono) e se non rimangono si fa in modo che rimangano, sono d'obbligo con la nutella per avere un dolce/salato assicurato!!
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/

RONDELLE DI COTTO E TALEGGIO CON SESAMO NERO E SEMI DI ZUCCA

finger food | 28/02/2016 | By

Rondelle di cotto e taleggio con sesamo nero e semi di zucca

Apericena della domenica sera quando hai voglia di trasgredire senza perderci troppo tempo.. davvero veloci!!

Belli ciucciosi e “puzzoni”( il taleggio mentre cuoce ha un odore che ti incanta –chiudete le porte delle altre stanze please–), ma con un’insalatina di radicchio condita con olio,limone, miele e un pizzichino di sale , siete arrivate.

RONDELLE DI COTTO CON TALEGGIO, SESAMO NERO E SEMI DI ZUCCA
Stuzzichini saporiti
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Dose per 2 persone
  1. 1 rotolo di pasta sfoglia
  2. 100 gr. prosciutto cotto (io ho usato Gran Biscotto)
  3. 3 fette di taleggio
  4. sesamo nero
  5. semi di zucca
  6. 1 tuorlo d'uovo per spennellare
Instructions
  1. Scaldate il forno in modalità statico a 180 gradi.
  2. Nel frattempo stendete il rotolo di pasta sfoglia, adagiarvi le fette di prosciutto cotto finemente affettate, e sopra le fette di taleggio spezzettate.
  3. Arrotolate il tutto e tagliarlo a fette. Spennellate con il tuorlo d'uovo, spolverare con sesamo nero e semi di zucca.
  4. Infornare per una mezz'oretta fino a quando la pasta risulti cotta e bella dorata.
  5. Sfornare il tutto e con una pinza disporli su un piatto.
Notes
  1. Al posto del taleggio potete usare o della fontina, o della scamorza o anche gruviera, a seconda dei gusti.
  2. Finiti in un baleno!
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/

MINI CROSTINI CON CREMA DI FAVETTE , POMODORO E MOZZARELLA

finger food | 26/02/2016 | By

crostini fave, pomodoro e mozzarella

Il mio primo post di un aperiti”vino”🍸🍢

E’ un diversivo al solito crostino alla pizzaiola perche’ sotto c’e una cremina delicatamente piccantina a base di favette fresche e robiola.

Vado con la ricetta che son di corsa!!!🏃🏼😓

MINICROSTINI CON CREMA DI FAVETTE, POMODORO E MOZZARELLA
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
10 min
Total Time
30 min
Prep Time
20 min
Cook Time
10 min
Total Time
30 min
Dose per 4 persone
  1. 1 baguette
  2. 200 gr. di favette
  3. 1 spicchio d'aglio
  4. 100 gr. robiola
  5. 8/10 pomodorini datterino
  6. 1 mozzarella di bufala
  7. chili in polvere
  8. sale
  9. olio extravergine di oliva
Instructions
  1. Sbollentare le favette in acqua bollente per circa 4 min.
  2. Scolarle, sgusciarle e passarle sotto un getto di acqua fredda. Frullarle insieme alla robiola, il peperoncino, lo spicchio d'aglio,un filo d'olio e aggiustare di sale.
  3. Nel frattempo preriscaldare il forno in modalità grill a 180 gradi.
  4. Lavare i pomodorini e tagliuzzarli in dadolata, condirli con un po di sale e un filo d'olio. Sgocciolare la mozzarela di bufala e tagliarla a cubetti.
  5. Affettare il pane, spalmare la crema di favette, coprire con la dadolata di pomodorini e la mozzarella di bufala.
  6. Infornare per una decina di minuti. Sfornare appena la mozzarella si sarà sciolta e si sarà formata una leggera crosticina.
Notes
  1. Super appetitosi!
PhaniaCook81 http://phaniacook81.com/
Translate »